RD12 - Arca della Vita

Menu
Lawyer
Vai ai contenuti
R I N N O V A M E N T O   D E V O Z I O N A L E
Codice:
RD 12
RISANAMENTO DEL GAS DALLE FORZE DI TENEBRA
       
Questo Dispositivo è il frutto di un processo
 di preghiera evocativa-devozionale Cristica cosciente
secondo la frase del Vangelo: “Qualsiasi cosa chiederete
al Padre mio nel mio Nome, ve la concederà”
Spunti per la comprensione del Dispositivo:
Il gas che utilizziamo per i nostri usi domestici, sia esso GPL o metano, proviene dalle profondità della Terra dove sono presenti almeno due generi di forze che contrastano il fluire evolutivo della Vita: si tratta di Entità collegate al processo della lentissima decomposizione delle sostanze organiche vegetali in assenza di ossigeno nel corso di milioni di anni. Siamo quindi in presenza di esseri “mummificanti”.
L’altra condizione antievolutiva è data dalle forze della Tenebra di cui il gas è impregnato. La Tenebra non è solamente l’assenza di luce, ma è una realtà spirituale, animica ed eterica che, liberata con la fiamma, agisce nell’ambiente che ne diviene così impregnato.
Il Dispositivo che proponiamo è stato collegato alle purissime forze di Luce collegate alla Silice ed alla Matrice Cosmica.
Si precisa che il Dispositivo non agisce “contro” le Tenebre ma attua una azione Cristica di trasformazione, di trasmutazione della Tenebre in Nuova Luce.
Ecco il passo del Vangelo di Giovanni (Gv 1, 9-13):
Divenne la luce, la vera, che illumina ogni uomo, che viene nel mondo.
Nel mondo era, ed il mondo attraverso lui divenne (vivente), ed il mondo non l’ha conosciuto.
Alle cose personali venne, ed i suoi lui non accolsero.
Ma a tutti quelli che l’hanno accolto ha dato ad essi potestà di divenire figli di Dio, a quelli che credono al nome di lui,
i quali non da sangui, né da volontà di carne, né da volontà d’uomo illuminato, ma da Dio sono nati (nella Vita spirituale).
·Richiamare la Matrice Terrestre che risani e riequilibri le Entità presenti nel gas che, bruciate sulla superficie terrestre, diventano disarmoniche;
·Donare le forze di Armonizzazione per il processo tecnologico cui il gas è sottoposto;
·Riconoscere, ringraziare, abbracciare con Amore le Entità Ostacolatrici che tessono la loro azione nel gas di combustione;
·Evocare che il tutto permanga nel tempo (più che è possibile).
Indicazioni sulle principali Entità e Forze richiamate per questo Dispositivo:
Attraverso la preghiera evocativa-devozionale cosciente
le Forze-azioni citate vengono “convogliate” sul Dispositivo, che ne diventa così portatore.
 
Avvolgere, piegandolo con le mani, il Dispositivo attorno al tubo del gas. Ciò può essere fatto sul tubo del gas della cucina oppure sul tubo generale di tutta la casa. In quest’ultimo caso la sua azione si estende anche sulla Caldaia e quindi sull’acqua che circola nella casa.
Anche se il Dispositivo non è perfettamente aderente al tubo agisce ugualmente. Non vi è un lato preferibile per il montaggio.
Il Dispositivo può essere applicato contemporaneamente ad altri Dispositivi di Rinnovamento Devozionale.
Utilizzo:
Per attivare il Dispositivo è bene seguire quanto indicato nella scheda “Indicazioni basilari” di Rinnovamento Devozionale.
Condizioni per la corretta attivazione del Dispositivo:
     
Compito del  fruitore è anche di “comunicare” allo Spirito  che presiede alla casa così come è fondamentale avere l’assenso di tutti gli abitanti della  casa.
 
È bene che la  coscienza del fruitore si ponga in dialogo anche con lo Spirito dei materiali con cui il gas entrerà in contatto nel suo  percorso.
     
   
 
Importante:
Incisione a laser su lastrina di alluminio da 72x72x0,5mm galvanizzata in colore blu.
Il Dispositivo non ha scadenza.
Caratteristiche tecniche:
IL DISPOSITIVO NON È UN AMULETO O UN TALISMANO
 
E NON È DA CONSIDERARSI SOSTITUTIVO DI PRESCRIZIONI E CURE MEDICHE APPROPRIATE
Torna ai contenuti