Agricoltura - Arca della Vita

Menu
Lawyer
Vai ai contenuti
R I N N O V A M E N T O   D E V O Z I O N A L E
IL METODO AGRICOLO DEL RINNOVAMENTO DEVOZIONALE  

    
Nel lavoro che ci vede impegnati per lo sviluppo di una agricoltura Cristica, ossia che porti Vita, non uccida nulla e permetta l'evoluzione dell'intero sistema terreno-pianta-animale-Uomo, abbiamo sviluppato una serie di prodotti/dispositivi che rispondano a quanto desiderato.
       
Come è risaputo da chi pratica una agricoltura consona alle leggi della Vita, la pianta è il prodotto finale del sistema terreno (Madre Terra) e seme (Padre Cielo) in una armonia superiore, e non solo del patrimonio genetico racchiuso nel seme. Da ciò consegue la necessità di una cura particolare a tutti e tre questi elementi (pianta, Terra e Cielo), per alzarne il più possibile la vitalità ed efficacia. Tra i vari metodi di agricoltura eco-compatibile, l’agricoltura biodinamica è sicuramente portatrice delle conoscenze più profonde di questo panorama di impulsi, azioni e possibilità. Il metodo biodinamico, di cui il nostro metodo rappresenta un profondo ampliamento, considera nello sviluppo del sistema pianta-terreno anche le forze spirituali che alimentano a loro volta questi due aspetti. Si tratta quindi di potenziare il dialogo con le forze di Madre Terra per il terreno e di Padre Cielo per la pianta. Compito dell’uomo è quello di permettere questo dialogo ampliato, grazie alle forze Cristiche di cui egli è portatore.
    
Il metodo biodinamico per realizzare questa azione di “ponte” verso le sorgenti della Vita, utilizza specifici “preparati” di origine minerale, vegetale e animale. Il metodo che abbiamo sviluppato “rovescia”, per così dire, il processo. Esso infatti si collega direttamente, mediante specifiche preghiere, evocazioni, “informazioni” e meditazioni, con le Entità spirituali dalle quali sgorgano le amorevoli forze della Vita e ne favorisce così  la discesa nelle coltivazioni. Tutto questo trova “supporto” in specifici prodotti da irrorare sulle coltivazioni.
    
Compito dell’agricoltore è di completare il processo di “incarnazione” di questi impulsi, processi e forze e lo può fare accompagnando il trattamento con opportuni atti devozionali (preghiere) di cui suggeriamo una possibile forma.
Solo con questo atto finale da parte del fruitore il processo da noi attivato si completa e le nuove forze di Vita possono fluire nelle coltivazioni portando una rinnovata vitalità e conferendo alle  produzioni agricole  un alto Valore Nutrizionale, affinché esse non siano solo un mero “riempimento della pancia” ma sostengano l’uomo in tutte le sue componenti: fisiche, eterico-vitali, animiche e spirituali.
    
Data la natura etica del metodo proposto i prodotti non vengono "venduti" ma "offerti". Sarà cura del fruitore decidere, in piena libertà, se, come e quanto donare all’Associazione per permetterle di continuare le attività.
    
    
Segue l’elenco dei prodotti/dispositivi, le modalità di utilizzo e l’azione prevista:
LE FORZE DEL PRODOTTO
 
Come base generale i prodotti per l'agricoltura di Rinnovamento Devozionale sono così costituiti: ciascun Prodotto è un concentrato delle forze di Vita Cristica che hanno la capacità di attivare il Seme di Luce Divina presente in ogni realtà della Natura e quindi permette la liberazione delle varie realtà dal velo di tenebra che l’aspetto inquinante determina su di esse trasformandole in una Nuova Luce e trasmutando le forze contrarie alla Vita in Aiutatrici della Vita.

SOSTEGNO: per completare l’azione è richiesto un atto di devozione verso il Cristo (impulso trasformativo e evolutivo) ad ogni intervento. Per fare ciò suggeriamo di leggere profondamente “In Nomine Domini” di Rudolf Steiner, il "padre" dell'agricoltura biodinamica".
 
In Nomine Domini
A Te mi voglio aprire, forza del Cristo,
Te voglio servire, Entità del Cristo,
Te voglio amare, Spirito del Cristo,
con tutto il mio essere e il mio divenire,
fino alla fine dei tempi.
Perché lo sento profondamente nel mio cuore,
lo vedo attraverso lo sguardo della mia Anima,
Tu sei la Via, la Verità e la Vita.
Prodotti per l'agricoltura
Come si inizia
 
Riteniamo opportuno dare le prime indicazioni del come iniziare con il Metodo agricolo del Rinnovamento Devozionale ben sapendo che ogni azienda è un “organismo a sé stante” con la sua storia, ambiente, clima, necessità, ecc.
 
Si premette che le indicazioni che seguono presumono che l’azienda agricola sia già condotta con un metodo eco-compatibile. Nel caso di agricoltura convenzionale saranno da inserire delle varianti (che vedremo).
 
I Dispositivi base da applicare in campo sono i seguenti:
 
- RD 02, Dispositivo per il risanamento, la protezione e l'armonizzazione dell'ambiente esterno (clima, vento, grandine, CEM, ecc.)(non ha scadenza);
- RD 03 Dispositivo attivatore delle “Oasi di Vita Cristica” al fine di permettere l’interazione con le forze di Vita Cristiche (non ha scadenza);
- RD 17, Dispositivo richiamante le forze terrestri e le forze migliorative dell'acqua, il cui effetto può giungere ad aumentare la capacità bagnante dell’acqua (non ha scadenza).

I Prodotti base da irrorare sui campi sono i seguenti:
 
  • RD 100 Prodotto da spruzzo per tutti i tipi di disinquinamento degli elementi Terra-minerale, Acqua-vegetali, Aria-animali e Fuoco-qualità e TRATTAMENTO SEME;
  • RD 101 Prodotto da spruzzo a sostegno della vita nel terreno, vegetalizzazione, formazione dell’humus;
  • RD 102 Prodotto da spruzzo a sostegno alla vita nelle piante;
  • RD 107 Prodotto da spruzzo per la PURIFICAZIONE E RIGENERAZIONE DEL SEME
  • RD 110 Prodotto da spruzzo per IMPREGNAZIONE VITALE ATTREZZI AGRICOLI;
  • RD 111 Prodotto SINTESI PRODOTTI RD 100-101-102-103
  • RD 116 Prodotto SINTESI per vigneto
  • RD 114 Prodotto a sostegno del processo di compostaggio
  • RD 150 GRANULO PER POTENZIAMENTO ARBUSTI E ALBERI
 
Questo è il metodo base, una volta che il processo è avviato (1-2 anni) sarà sufficiente trattare con RD 111 una volta all’anno e anche ogni 2 anni.
 
Nel caso si iniziasse da una conduzione di tipo convenzionale, gli interventi RD 100 – disinquinamento, RD 101 – sostegno alla vita del terreno, RD 102 – sostegno alla vita delle piante dovranno essere ripetuti 3-4 volte nel corso dell’anno.

Ora vediamo le principali “problematiche”
  • RD 103 Trasformazione evolutiva delle patologie dei vegetali;
  • RD 118 Trasformazione evolutiva e riduzione della fauna problematica
  • RD 104 Prodotto da spruzzo per mitigare il caldo.
  • RD 105 Prodotto da spruzzo per mitigare il freddo
  • RD 106 Prodotto da spruzzo per mitigare l’arido-siccità.
  • RD 108 Prodotto da spruzzo per la riduzione spontanee

Ed ore la cose “speciali”
RD 200 N LE OASI DI VITA CRISTICA NAZIONALI: le sorgenti della Nuova Vita Cristica per il Pianeta e i suoi Regni per tutta la  Nazione di riferimento
RD 200 A LE OASI DI VITA CRISTICA AZIENDALI: le sorgenti della Nuova Vita Cristica per il Pianeta e i suoi Regni per l’azienda e ambienti limitrofi.
 
Nella tabella che segue sono riportati altri prodotti per interventi specifici.
RDDescrizioneNote
100
DISINQUINAMENTO
(degli elementi Terra-minerale,  Acqua-vegetali, Aria-animali e Fuoco-talenti) e TRATTAMENTO SEME.
       
 
USO su campo: diluire 20 ml di Prodotto in acqua sufficiente per 1 ha. Una volta che il processo di collegamento con le forze Cristiche è consolidato, l’azione permane fino a 2 anni. Nel caso di forti inquinamenti ripetere ogni 3 mesi (o anche ogni mese).
 
Nel caso di piccole superfici utilizzare 1 ml di prodotto base ogni 500 m2.
 
         
USO sui semi: irrorarli con 1 ml di Prodotto base opportunamente diluito ogni 50 kg di seme (ovviamente nel caso di piccole quantità di seme diluire 1 ml di Prodotto in 1000 ml e poi irrorare 1 ml ogni 50grammi di seme).
  
Nel caso di piantine acquistate irrorarle con 20 ml di Prodotto base in acqua quanto basta per l’equivalente di 1 ha di superficie piantata. Ossia se si devono trapiantare piantine equivalenti a 1 ha di terreno, irrorarle con 20 ml di Prodotto opportunamente diluito.
       
Nel caso di un numero ridotto di piantine diluire 20 ml di Prodotto base in 1000 ml e poi irrorare 1 ml ogni 5 m2 di terreno equivalente.

101
PRO VITALITA' TERRENO
Prodotto da spruzzo a sostegno della vita nel terreno, vegetalizzazione, formazione dell’humus.
  
USO: diluire 20 ml di Prodotto base in acqua quanto basta per 1 ha. Una volta che il processo di collegamento con le forze Cristiche è consolidato, l’azione permane fino a 2 anni. Nel caso di forti inquinamenti ripetere ogni 3 mesi (o anche mensilmente). Nel caso di piccole superfici utilizzare 1 ml di Prodotto base ogni 500 m2.

102
SOSTEGNO VITALITA' PIANTE
Prodotto da spruzzo a sostegno alla vita nelle piante.
  
USO: diluire 20 ml di Prodotto base in acqua quanto basta per 1 ha. Una volta che il processo di collegamento con le forze Cristiche è consolidato, l’azione permane fino a 2 anni. Nel caso di forti inquinamenti ripetere ogni 3 mesi (o   anche mensilmente). Nel caso di piccole superfici utilizzare 1 ml di Prodotto base ogni 500 m2.
       
Nel caso di piantine da trapiantare è bene unire l’azione del Prodotto RD 102 a quella del Prodotto RD 100 (irrorare assieme sulle piantine).

103
TRASFORMAZIONE EVOLUTIVA DELLE PATOLOGIE DEI VEGETALI  

Uso: Diluire 10 ml di Prodotto RD 103 nella quantità di acqua che serve per irrorare 1 ha (quindi 5 ml per 0,5 ha).
  
Preventivo: trattare ogni 45 giorni. Curativo trattare ogni 10 giorni.
  
A processo avviato in alternativa trattare solo 3 volte all’anno ESATTAMENTE al: 01 febbraio, 07 luglio e 10 dicembre dopo le 15 solari.
       
Il Prodotto dovrebbe “coprire” ogni tipo di patogeno (ma non le spontanee).

104
MITIGAZIONE CALDO
Prodotto da spruzzo per mitigare il caldo.
  
USO: Diluire 100 ml di Prodotto liquido base in acqua quanto basta per 1 ha. Ripetere ogni 3 settimane fino a che il problema permane.
  
EFFETTO: se tutto è applicato con devozione la pianta percepisce una condizione corrispondente ad una riduzione del calore di circa 5°C.

105
MITIGAZIONE FREDDO
Prodotto da spruzzo per mitigare il freddo.
  
Uso: Diluire 100 ml di Prodotto liquido base in acqua quanto basta per 1 ha. Ripetere ogni 3 settimane fino a che il problema permane.
       
EFFETTO: se tutto è applicato con devozione la pianta percepisce una condizione corrispondente ad un aumento del calore di circa 5-6°C.

106
MITIGAZIONE ARIDO-SICCITA'
Prodotto da spruzzo per mitigare l’arido-siccità.
  
USO: Utilizzare su colture che siano almeno biologiche.

Sul campo: diluire 100ml di prodotto liquido base in acqua sufficiente per 1ha. Ripetere ogni 3 settimane fino a che il problema permane. E’ indifferente l’orario di intervento. E’ indifferente se l’intervento avviene con goccia fine o grossa o unitamente all’irrigazione (fertirrigazione).
  
Sui semi: irrorare i semi con 2ml di prodotto base Rd 107 + 1ml di prodotto base RD 106 il tutto diluito in 30-50ml ogni 50kg di seme.
Nel caso di piccole quantità di seme diluire 1 ml di prodotto in 1000ml e poi   irrorare 2 ml ogni 50 grammi di seme).

EFFETTO: se tutto è applicato con devozione si giunge ad una resistenza circa del 50%. Se questo intervento viene integrato con il Dispositivo RD 17 da porre attorno al tubo di irrigazione, allora il risultato finale può arrivare attorno al 70%.
 

107PURIFICAZIONE E RIGENERAZIONE DEL SEME

Uso: irrorare i semi con 2 ml di Prodotto diluito in 30-50 ml di acqua ogni 50 kg di seme. per piccole quantità di seme diluire 1 ml di Prodotto in 1000 ml di acqua e poi irrirare 2 ml ogni 50 grammi di seme. Nel caso di trapianto di piantine nate da semi a cui non sia stato fatto il trattamento con RD 107, irrorare le piantine con 40 ml di prodotto diluito in acqua per ettaro (quindi con dose 20 volte maggiore).

108
RIDUZIONE ERBE SPONTANEE
Prodotto da spruzzo per la riduzione spontanee
  
USO: Diluire 30 ml di Prodotto base in acqua quanto basta per 1 ha. Ripetere ogni 3 mesi.
  
In casi gravi ripetere con cadenza mensile per 3 mesi e poi passare alla cadenza ogni 3 mesi. Nel caso di piccole superfici utilizzare 1 ml di Prodotto base ogni 1000 m2.
  
Il Prodotto può essere irrorato unitamente ad altri prodotti del Rinnovamento Devozionale.

109
TRATTAMENTO SEME PER RIARMONIZZAZIONE GLUTINE
Prodotto da spruzzo per il trattamento specifico del seme
USO: Irrorare i semi come con RD 107

110
IMPREGNAZIONE VITALE ATTREZZI AGRICOLI
  
USO: stendere con il pennello circa 100 ml di Prodotto puro su circa 3 m2 di superficie dell’attrezzo che andrà a contatto con il terreno. L’azione permane per 2 anni. Nel caso di forti inquinamenti ripetere ogni 3 mesi.

111
PRODOTTO SINTESI
(RD 100+101+102+103)
  
USO: una volta che il processo di rivitalizzazione del complesso terreno-pianta è ben avviato, si può utilizzare il Prodotto-sintesi. Diluire 60-80ml   di  Prodotto in acqua quanto basta per   1ha.  Una volta che il processo di collegamento con le forze Cristiche è consolidato, l’azione permane fino a 2 anni. Nel caso di forti inquinamenti ripetere ogni 3 mesi (o anche mensilmente).
       
Nel caso di piccole superfici utilizzare 3-4 ml di Prodotto ogni 500 m2.

112
PRODOTTO BIOCHAR
Integratore specifico per favorire la rigenerazione del terreno e della pianta
  
USO: utilizzare solo dopo i Prodotti base (RD 100-101-102-103) o dopo RD 111 che ne è la sintesi.
  
Diluire   10 ml di Prodotto base in acqua quanto basta per 1 ha. L’azione permane   per 2 anni. Nel caso di forti inquinamenti ripetere ogni 3 mesi (o anche   mensilmente). In casi gravi ripetere con cadenza mensile per 3 mesi e poi passare alla cadenza ogni 3 mesi. Nel caso di piccole superfici utilizzare 1 ml di Prodotto base ogni 1000 m2.

113
SOSTEGNO ANIMALI DA ALLEVAMENTO E DOMESTICI
(salute, vigoria, docilità, evoluzione)
  
USO: diluire 1 ml di Prodotto in acqua ogni 10 kg di peso vivo.
Ripetere ogni 7 giorni per tutta la   vita dell’animale.

In casi gravi somministrare il Prodotto ogni giorno per 2-3 mesi e poi passare alla cadenza normale.

USO NELLA STALLA: diluire 1ml di Prodotto in 5 litri di acqua e passare con esso tutte le superficie interne della stalla. Ripetere ogni anno.

114
SOSTEGNO AL PROCESSO DI COMPOSTAGGIO
  
Premessa: allestire il cumulo secondo le buone regole dell’agricoltura biodinamica (in semi-ombra, sopra il suolo, con sezione circa trapezoidale, larghezza circa 120-200 cm e altezza di circa 120-150cm, lunghezza a volontà).
Mescolare bene nella massa almeno l’1% di terreno fertile di buona qualità quale inoculo per la microvita.
  
USO: Spruzzare all’interno della massa posta a compostare 10 ml di prodotto ogni 10 m3 di massa.
In alternativa si può solo spruzzare solo l’esterno del cumulo però raddoppiando la dose (quindi 20 ml ogni 10 m3).

Se il cumulo è allestito su piazzola di calcestruzzo allora bisogna aumentare il dosaggio del 50%.
Se il cumulo è di materiale organico di scarsa qualità (se”puzza”), allora anche in questo caso bisogna aumentare il dosaggio del 50%.
Nel caso si presentino ambedue le variabili (calcestruzzo e scarsa qualità) allora bisogna aumentare il dosaggio del 100%.
  
L’azione permane per circa 12 mesi. In genere il cumulo è pronto ad essere distribuito quando la “fase lombrico” ha leggermente passato il suo apice (circa 6-8 mesi).

115
ATTIVAZIONE TERRENO PER RIARMONIZZAZIONE GLUTINE
Prodotto speciale per attivare il terreno al fine della modificazione del glutine.

USO: trattare con 100 ml per ettaro a settembre, dicembre, metà febbraio, metà maggio e prima della raccolta (luglio).

116
PRODOTTO UNICO PER VIGNETO    

USO (situazioni “gravi”): trattare con 60-70ml/ha 4 volte all’anno a febbraio, aprile, luglio, ottobre. Inoltre intervenire con RD 103 (patologie) ogni volta   che si tratta con prodotti a base di rame (mettere il prodotto nella stessa botte). Teoricamente saranno da farsi   ancora alcuni interventi per la peronospora con dose di rame ridotta del 50-75%. Negli anni successivi gli interventi rameici si potranno ridurre progressivamente fino a zero.
  
USO (situazioni “normali”): trattare con 60-70ml/ha 2 volte all’anno a aprile e agosto.
       
 Inoltre intervenire con RD 103 (patologie) ogni volta che si tratta con il rame (nella stessa botte). Teoricamente saranno da farsi 1-2 interventi per la peronospora con dose di rame ridotta del 50-75%. Negli anni successivi gli interventi rameici si potranno ridurre progressivamente fino a zero.

117
SOSTEGNO API  

Uso: diluire 1 ml in 300 ml di acqua (quantità per 2 arnie).
Spruzzare l’esterno dell’arnia. Nel cassetto anti varroa, sistemare una ciotola (con il prodotto diluito) con una spugnetta (in ombra) all’esterno dell’arnia affinché le api ne possano usufruire secondo necessità auto regolandosi.
Se possibile spruzzare anche il terreno circostante.
  
Calendario  interventi (clima Padano): ripetere alla Candelora (02 febbraio), a metà luglio e a metà settembre.
Con climi freddi ritardare l'intervento della Candelora e anticipare gli altri interventi.
Con   climi caldi (meridione) anticipare l'intervento della Candelora e inserire un ulteriore intervento a metà novembre.
       
Nota: in caso di forte attacco di parassiti (tipo varroa) trattare con acido formico (o ossalico) per “pulire” l’arnia e “spiegare” con DEVOZIONE all’Io di Gruppo delle Api tutta la procedura che si sta operando, perché violenta.

118
TRASFORMAZIONE EVOLUTIVA FAUNA PROBLEMATICA  
Uso: Diluire 10 ml di Prodotto RD 118 nella quantità di acqua che serve per irrorare 1 ha (quindi 5 ml per 0,5 ha).
  
Preventivo: trattare ogni 45 giorni. Curativo trattare ogni 10 giorni.
  
A processo avviato in alternativa trattare solo 3 volte all’anno al: 01 febbraio, 07 luglio e 10 dicembre dopo le 15 solari.
       
Il Prodotto dovrebbe “coprire” ogni tipo di animale “problematico” alle coltivazioni.

119
PROTEZIONE DA INCENDI

Uso: diluire 10 ml di prodotto RD 119 nella   quantità di acqua che serve per irrorare 1 ha (quindi 5 ml per 0,5 ha).
  
Trattare dalle 8 alle 11 ore PRIMA che si arrivi l'incendio (questo aspetto è FONDAMENTALE). Se si tratta solo 4 ore prima o dopo, la protezione scende del 50-60%. Se si tratta 2 ore prima o dopo, la protezione scende del 20%.
  
AIUTO SUCCESSIVO ALL’INCENDIO: per rinforzare il complesso terreno-pianta dopo l’azione dell’incendio intervenire con RD 111 (basterebbero RD 101 e 102) 2 volte a distanza di 15 giorni.

120
ARMONIZZATORE  
Per ogni condizione di stress

USO: diluire (proporzionalmente) 10 ml di Prodotto nella quantità di acqua che serve per irrorare 1 ha (quindi 5 ml per 0,5 ha).  

121
DEPURATORE
  
Uso: diluire (proporzionalmente) 10 ml di Prodotto nella quantità di acqua che serve per irrorare 1 ha (quindi 5 ml per 0,5 ha).

122
ARMONIZZATORE + DEPURATORE  

USO: diluire (proporzionalmente) 20 ml di Prodotto nella quantità di acqua che serve per irrorare 1 ha (quindi 10 ml per 0,5 ha).

123
IMPREGNAZIONE ATTREZZI DA POTATURA

USO: stendere con il pennello circa 100 ml di prodotto su circa 1 m2 di superficie dell’attrezzo a contatto con le piante. L’azione permane per 3 mesi.

CODICE RDGRANULI
150
         
GRANULO PER POTENZIAMENTO ARBUSTI E ALBERI

 
 
Uso specifico: sistemare UN Granulo per pianta (arbusto o albero) il più vicino possibile al piede della pianta. Non occorre interrare. Per evitare il suo spostamento con le lavorazioni lo si può interrare di alcuni centimetri (massimo 50cm).

 
NOTA: utilizzare 1 solo Granulo se il tronco ha diametro fino a 40cm; 2 Granuli da 40 a 70 cm; 3 Granuli da 70 a 110 cm; 4 Granuli oltre i 110 cm.

 
 
Uso generale: “scegliere” con la forza del sentimento educato una pianta “preferenziale” e sistemare al suo piede 3 Granuli con le modalità di cui sopra. Con devozione attivare un rapporto di dialogo tra la pianta prescelta e le altre piante “sorelle” (melo con melo, vite con vite, pesco con pesco, ecc.) e con devozione estendere l’azione fatta sulla pianta pilota su tutte le altre piante sue “sorelle”. L’azione si può estendere anche su altre piante di specie diversa ma con risultato minore.
 
Favorisce il collegamento con il Principio Individuale di Specie e con le Matrici della Vita, concimazione, produttività, protezione da parassiti vari, rivitalizzazione del complesso terreno-pianta.

 
Estensione: non vi sono limiti all’estensione dell’azione (quindi anche ettari e ettari), il limite è dato dalla coscienza e dalla devozione della persona.

 
 
Sostegno: sostenere per tutto l’anno con un atto di devozione (preghiera) settimanale l’azione spirituale che i Granuli portano nell’azienda (vedi Note generali)..

 
 Durata: in tutti i casi l’azione permane per circa 20-30 anni.

151
GRANULO PER PROTEZIONE PATOGENI E FAUNA PROBLEMATICA
 
(funghi, virus, batteri, insetti, volatili, animali dannosi in genere)

 Uso: vedere scheda specifica.
SCHEDA RD 151
152/1/11
GRANULI stimolatori dei processi vitali nell’azienda grazie all’azione cosciente e devota del conduttore

Uso: l’utilizzo di questa soluzione permette di “gestire” le forze circolanti nell’azienda con la sola forza dell’Io cosciente unito alla devozione cosciente in quanto il conduttore “richiama” e “attiva” le forze di Vita di cui i Granuli sono portatori.
Vedere scheda specifica.
In preparazione la scheda specifica necessaria a coscientizzare l'azione di RD 152.
153
GRANULI rivitalizzanti terreni e piante

 
USO: Prima di usarlo è indispensabile aver trattato il terreno e le piante almeno 1 volta con il Prodotto Disinquinante RD 100.
 
L’intervento si può effettuare in due modi: ripetendolo ogni 3 mesi oppure operare in una unica volta ogni 12 mesi aumentando la dose del Prodotto. Il risultato complessivo non cambia.
 
Nella tabella 1. sono indicate le quantità di Prodotto da usare per le due applicazioni. La quantità cambia secondo il valore percentuale di Sostanza Organica presente nel terreno.
 
In ambedue i casi il prodotto va interrato al centro (circa) del campo in una buca profonda 35-40cm (controllare bene la profondità).

 
Il Prodotto può essere interrato assieme a RD 154.
SCHEDA RD 153
154
GRANULI per ARIDOCOLTURA

 
USO: Prima di usarlo è indispensabile aver trattato il terreno e le piante almeno 1 volta con il Prodotto Disinquinante RD 100.
 
L’intervento si può effettuare in due modi: ripetendolo ogni 3 mesi oppure operare in una unica volta ogni 12 mesi aumentando la dose del Prodotto. Il risultato complessivo non cambia.
 
Nella tabella 1.e 2. sono indicate le quantità di Prodotto da usare per le due applicazioni. La quantità cambia secondo il valore percentuale di Sostanza Organica presente nel terreno.
 
In ambedue i casi il prodotto va interrato al centro (circa) del campo in una buca profonda 35-40cm (controllare bene la profondità).

 
Il Prodotto può essere interrato assieme a RD 153.

 FONDAMENTALE per ottenere il risultato atteso è di versare dell’acqua nella buca dove si interra il Prodotto e questo al momento dell’inserimento del Prodotto (quindi una sola volta).
SCHEDA RD 154
Dispositivi per l'agricoltura

Codice
DISPOSITIVO
NOTE
RD 02
RISANAMENTO AMBIENTI ESTERNI
USO: applicare il Dispositivo in verticale su una superficie. Agisce su un diametro di circa 8km.  Il Dispositivo non ha scadenza.
Questo dispositivo è lo stesso che potete trovare tra i Dispositivi per la casa, potete visionare la scheda cliccando QUI. Per la sua attivazione specifica fare riferimento al foglio di Indicazioni Basilari inviato assieme al dispositivo.
RD 03
COLLEGAMENTO PERSONALE CON LE OASI DI VITA CRISTICA
USO: applicare il Dispositivo in verticale su una superficie. Il Dispositivo non ha scadenza. Questo Dispositivo non equivale ad avere un'Oasi cristica aziendale: esso agisce da richiamo e collegamento per la singola persona o azienda, mentre un Dispositivo Oasi (RD 200A o RD 200N) agisce anche irradiando esternamente.
Questo dispositivo è lo stesso che potete trovare tra i Dispositivi per la casa, potete visionare la scheda cliccando QUI. Per la sua attivazione specifica fare riferimento al foglio di Indicazioni Basilari inviato assieme al dispositivo.
RD 17
  
RICHIAMO FORZE TERRESTRI E MIGLIORAMENTO ACQUA USO: avvolgere  il Dispositivo attorno al tubo di irrigazione. Il Dispositivo non ha  scadenza.
EFFETTO: si prevede una riduzione del fabbisogno di acqua delle colture di circa il 50%.
Questo dispositivo è lo stesso che potete trovare tra i Dispositivi per la casa, potete visionare la scheda cliccando QUI. Per la sua attivazione specifica fare riferimento al foglio di Indicazioni Basilari inviato assieme al dispositivo.
RD 200A
LE OASI DI VITA CRISTICA AZIENDALI
Le sorgenti della Nuova Vita Cristica per il Pianeta e i suoi Regni per tutta l'azienda e ambienti limitrofi. Questo Dispositivo viene presentato  con un dialogo interpersonale.
RD 200N
LE OASI DI VITA CRISTICA   NAZIONALI
Le sorgenti della Nuova Vita Cristica per il Pianeta e i suoi Regni per tutta la Nazione di riferimento. Questo Dispositivo viene presentato  con un dialogo interpersonale.
INDICAZIONI PER IL METODO
 
 
1.      IL METODO BASE: il metodo proposto prevede cinque Prodotti di Base: RD 100-101-102-103-104. Ricordando che RD 111 già è la sintesi di questi 5 Prodotti.
Normalmente si interviene una sola volta per prodotto e ciò è sufficiente per 24 mesi di coltivazione. In caso di inquinamenti specifici (rame, forti concimazioni organiche semi-chimiche come la borlande o certi pellettati, o pratiche “energetiche” discutibili come la Radionica, o forti esposizioni ai CEM), è opportuno ripetere l’intervento base dopo 3 mesi. Il casi molto gravi ripetere anche l’anno successivo.
2.      COLTIVARE ALMENO BIO: tutti i Prodotti si possono utilizzare solo su colture che siano almeno biologiche o biodinamiche, quindi il metodo agricolo proposto può essere misto con interventi Bio (come rame, zolfo, piretro,bacillo, ecc.) senza che perda di efficacia. Non è necessario effettuare azioni di “disinquinamento” dall’azione di detti prodotti Bio (tranne condizioni come punto 1.).
Non vi è possibilità di unire il metodo proposto al metodo convenzionale pena l’inefficacia.
3.      COME TRATTARE: è indifferente l’orario di intervento. E’ indifferente se l’irrorazione avviene con goccia fine o grossa o unitamente all’irrigazione (fertirrigazione).
Possibilmente utilizzare una botte per trattamenti che non porti tracce di residui chimici o Bio (al caso lavarla con acqua calda e Soda Caustica diluita al 5%).
4.      Unione di vari prodotti: tutti i prodotti, escluso solo il bagno semente RD 107, possono essere utilizzati con un unico trattamento in campo. Scegliere tra quelli di interesse specifico (per il Caldo, Freddo, Arido). La quantità complessiva di Prodotto da irrorare è data dalla somma dei quantitativi indicati per ogni singolo Prodotto.
5.      SOSTEGNO: è richiesto un atto di devozione verso il Cristo, al Suo impulso di Vita trasformativi, trasmutativi ed evolutivo, e ciò ad ogni intervento.
6.      Leggere con profonda devozione “In Nomine Domini” (allegata).
7.      Le prove: come è facile intuire diventa importante iniziare a fare delle opportune prove. Nel caso Tu fossi interessato ad effettuare delle prove, Ti spedirò il Prodotto unitamente ad una scheda riportante le forze spirituali di cui è evocatore e portatore.
8.      Nota sul “dolore”: preciso che da esperienze già fatte le piante e il terreno “non amano” essere sottoposte a prove. La parte non trattata è sempre in collegamento con la parte trattata dell’azienda e quindi “soffre” per il fatto di essere privata del trattamento in quanto esso è riconosciuto come portatore di Vita. Per ridurre questo “dolore” invito a sostenere la  Prova con l’offerta di forze di Amore per tutta l’azienda informando tutta l’azienda che questo è un passo ancora necessario per una valutazione dell’azione del Prodotto. Chi è particolarmente sensibile sperimenterà maggiormente questo dolore e quindi sarà “stimolato” ad offrire maggiori forze di Amore e richiesta di perdono.
9.      I PRIMI CONSIGLI: se hai dei dubbi manda una mail specificando la tua situazione (zona, tipi di terreni, colture precedenti, concimazioni, problemi ricorrenti, altro) e vedrò come aiutarti. Ottima cosa è spedire una mappa o una foto del campo (quest’ultima con la data di esecuzione).

Ed ora i piccoli “trucchi” del mestiere (che “trucchi” non sono)
Per le persone che si sentono pronte ad un ulteriore passo vi è la possibilità nella coltivazione di piante pluriennali, di individuare – con l’intelligenza del cuore – una pianta per appezzamento che si percepisce particolarmente empatica e questa pianta diverrà una specie di “Pianta Madre” per le sorelle della stessa specie. Individuata si potranno inserire sotto le sue radici a 20-30cm di profondità, circa 15 grammi di Granuli RD 150 e poi invocare, con profonda devozione, che l’azione irradi su tutte le piante della stessa specie risparmiando così il lavoro di inserire un Granulo per ogni pianta.
In modo simile si può agire anche per le piante annuali. Individuata una pianta empatica” sotto di essa si sistemeranno i 15 grammi di Granuli e poi si invocherà che l’azione si estenda su tutte le altre piante. Sulle piante “sorelle” l’azione di sostegno sarà completa, sulle piante di altra specie sarà all’80-90%. Ovviamente l’efficacia è molto legata alla devozione con cui si esegue l’intervento.
La “Pianta Madre” sarà anche curata in modo speciale sia per la potatura che per la raccolta. Questa cura, che spesso non può essere riservata a tutto l’impianto, verrà quindi irradiata su tutte le altre piante.
La conversione dal biologico a Rinnovamento Devozionale “puro”.
Il problema principale sono le patologie.
Il consiglio che diamo è di continuare ad utilizzare i prodotti curativi (!!!) abituali, inserendo nel trattamento anche il prodotto RD 103. Nel tempo si noterà che i trattamenti inizieranno a distanziarsi nel tempo e quindi si procederà a ridurre il prodotto curativo “bio” (ispirato al principio “dell’eliminazione-uccisione”) e si continuerà con RD 103 fino che esso sarà sufficiente per le varie problematiche.
 
Grazie per l'attenzione
 
Enzo Nastati
 
Torna ai contenuti