RD22 - Arca della Vita

Menu
Lawyer
Vai ai contenuti
R I N N O V A M E N T O   D E V O Z I O N A L E
Codice:
RD 22
Richiamo generale forze igienico-terapeutiche
             
Questo Dispositivo è il frutto di un processo
 di preghiera evocativa-devozionale Cristica cosciente
secondo la frase del Vangelo: “Qualsiasi cosa chiederete
al Padre mio nel mio Nome, ve la concederà”
Spunti per la comprensione del Dispositivo:
Le forze igienico-terapeutiche altro non sono che l’espressione di specifiche Entità spirituali. Tra esse “spiccano” per importanza le azioni collegate all’Arcangelo Raffaele (il cui nome significa “Dio guarisce”) particolarmente preposte a riequilibrare problemi collegabili al corpo fisico ed eterico-vitale e quelle dell’Arcangelo Michele (il cui nome significa “Chi è come Dio”) preposte a riequilibrare le problematiche collegate al corpo astrale (anima) e all’Io (come deviazioni spirituali o congiungimento con Entità Ostacolatrici, come per esempio nel caso di assunzione di droghe).
Da quanto detto emerge che la preghiera evocativa cosciente può essere un ottimo mezzo per far sì che tali Entità arcangeliche si “avvicinino” a noi portando le loro forze benefiche.
Il Dispositivo che abbiamo realizzato favorisce la risonanza con dette forze e sarà la preghiera devota del Fruitore a completare l’azione.
È doveroso sottolineare che se una persona, per così dire, è “chiamata” a sviluppare una determinata coscienza o sensibilità e le Guide dell’umanità hanno valutato che la strada migliore è attraverso l’esperienza di una patologia, in quel caso il Dispositivo potrà fare ben poco fintanto che la coscienza non si accende, dopodiché le forze igienico-terapeutiche potranno agire.
· La Matrice Cosmica è la Matrice di ogni uomo. Essa è la fonte prima nel seno del Padre che ha generato tutti gli uomini.
· La Matrice Terrena ha il compito di dare sostanza a tutto ciò che la Terra può e deve ospitare.
· La Matrice Mercuriale-Terapeutica che permette l’armonico fluire e scambio degli impulsi portati dalla Matrice Cosmica e dalla Matrice Terrena.
· Le varie sotto-Matrici che sostengono la strutturazione e la funzionalità dell’uomo nei suoi vari piani, organi e dimensioni.
· La Gerusalemme Celeste è la “Città dell’Amore” vista e descritta da Giovanni Evangelista nell’Apocalisse. Essa è la Città dell’umanità che ha raggiunto il livello dell’Amore Operante.
· Il “Respiro della Vita”, il “Respiro della Forma”, il Fiume di Acqua Viva. I cosiddetti “Respiri” sono emanazioni cosmiche di cui anche l’uomo può diventare portatore. Il Respiro della Vita trova espressione anche nel sistema immunitario, il Respiro della Forma trova espressione anche nella psicosomatica. Il Fiume di Acqua Viva, come promessoci dal Cristo nei Vangeli, è l’unione armonica superiore dei due Respiri.
·La Merkabah, o Carro di Fuoco, è costituita da due tetraedri compenetrantesi e rappresenta il processo della creazione-evoluzione, la sintesi di tutta l’evoluzione passata, presente e futura della Terra. In essa vi sono, come “riassunte e compresse”, infinite espressioni di Vita. Essa è anche la sintesi di tutte le Vie per risalire al Divino nel percorso iniziatico.
· Gli Angeli Guaritori (o della Terapia), sono Entità angeliche e arcangeliche che operano al servizio Divino per permettere che le forze, impulsi e processi della Matrice Mercuriale possano manifestarsi.
Indicazioni sulle principali Entità e Forze richiamate per questo Dispositivo:
Attraverso la preghiera evocativa-devozionale cosciente
le Forze-azioni citate vengono “convogliate” sul Dispositivo, che ne diventa così portatore.
 
Per le sue specificità il Dispositivo agisce in modo “generale”, ossia si pone per 30 minuti sulla zona del cuore-timo in modo che da lì agisca su tutta la persona. Per piante e animali non è necessario che l’applicazione sia sul cuore. In condizioni normali è bene effettuare una applicazione una volta alla settimana, in casi acuti è possibile applicare il Dispositivo anche a giorni alterni. Usare il dispositivo più volte al giorno non serve e non ne aumenta l’efficacia: il suo effetto non è condizionato dalla quantità ma dalla qualità di devozione con cui viene attivato. È possibile anche porre sul Dispositivo altri prodotti terapeutici per migliorarne l’efficacia, in questo caso la durata dell’esposizione è sempre 30 minuti e non è necessario ripetere il trattamento. L’orario di applicazione non è importante. Al caso rivolgersi ad un buon terapista che conosca le possibilità del Dispositivo. Non è importante quale lato del Dispositivo viene posto a contatto con il corpo. Per un’azione più diretta porre il Dispositivo a diretto contatto con la pelle. L’azione del Dispositivo è circoscritta a colui che lo utilizza e non si estende a persone vicine. Il Dispositivo può essere applicato contemporaneamente ad altri Dispositivi di Rinnovamento Devozionale.
Utilizzo:
Per attivare il Dispositivo è bene seguire quanto indicato nella scheda “Indicazioni basilari” di Rinnovamento Devozionale.
Condizioni per la corretta attivazione del Dispositivo:
Compito del fruitore è anche di “comunicare” allo Spirito che presiede alle funzioni vitali del proprio corpo l’azione che si sta compiendo e chiedere che essa permanga nel tempo.
Importante:
Incisione a laser su medaglia di ottone. Non verniciato. Spessore 1 mm. Dimensioni: 77x77 mm.
Caratteristiche tecniche:
IL DISPOSITIVO NON È UN AMULETO O UN TALISMANO
 
E NON È DA CONSIDERARSI SOSTITUTIVO DI PRESCRIZIONI E CURE MEDICHE APPROPRIATE
Torna ai contenuti